passato

In questo istante

17 febbraio 2016

In questo istante1Ho visto per caso un video di Cuba. Hai presente quando hai mille cose da fare, sei già in ritardo su tutto, e però il tempo si ferma e tu ti perdi a fare qualcosa di totalmente inutile? Ecco. Io mi sono persa in quell’Havana di cui mi sono innamorata otto anni fa, l’ho rivista in quelle facce, quella luce, quella musica. Mi è sembrato di essere in quelle vie con tutta me stessa, e allora mi sono chiesta dov’è andata a finire quella Valentina? Perché puoi essere felice da impazzire, puoi amare con tutto il tuo cuore le scelte che hai fatto e le persone che ti stanno accanto oggi, eppure può succedere che tu a volte senta la mancanza di ciò che sei stata, e che per forza di cose non puoi essere più.

Dov’è finita quella libertà senza confini? Dov’è ora quella leggerezza che faceva evaporare sudore e lacrime, e che le trasformava in ricordi per cui sorridere? 

E poi: sono stata davvero felice io in quei miei trent’anni così pieni di tramonti, chiacchiere, viaggi e risate? Ho avuto la fortuna di capire giorno dopo giorno quanto la mia vita fosse piena di bellezza, o mi sono lasciata trascinare dalla voglia di sapere cosa ci sarebbe stato dopo?

Mi sono detta, caspita, mi mancano quegli anni.

E poi mi sono accorta di una cosa. Mi sono detta, attenta: fra qualche anno ti farai le stesse domande, e ti chiederai se hai amato questo esatto momento, quello in cui accanto a te c’è una bambina di sei anni che dorme rannicchiata, e a pochi centimetri ce n’è un’altra, con le manine piccole e gli occhi grandi che divorano il mondo. E c’è un uomo che sa abbracciarti forte e regalarti un amore infinito.

Fra qualche anno mi mancherà questo momento che sto vivendo ora, e allora oggi non ho tempo per quella Valentina ferma in un bar di Trinidad a disinfettarsi un taglio con il rum perché in nessun negozio ha trovato l’acqua ossigenata. Non ho tempo per quelle sue risate. Per quelle sue bellissime risate.
Ne ho di meravigliose da vivere ora, adesso, qua. Risate piccine e grandi. Risate che sono tutta la mia vita in questo istante.

Ti potrebbe interessare anche

6 Commenti

  • Rispondi Francesca 18 febbraio 2016 at 8:13

    Ogni volta che capito qui mi riempì di poesia e bellezza…grazie 🙂

  • Rispondi Top post dal mondo expat #15.2.16 | Mamma in Oriente 22 febbraio 2016 at 13:56

    […] “In questo istante” del blog “Bellezza rara” dal […]

  • Rispondi Giulia 28 febbraio 2016 at 21:05

    Meraviglioso ritorno all’istante, è un ottimo esercizio ricordare con dolcezza il passato senza farsi trascinare dalla nostalgia 🙂

  • Rispondi Roberta Castelli 1 marzo 2016 at 8:01

    Bell’articolo…

  • Lascia una Risposta