amore figli futuro Guia

Un uomo che ti ama

10 giugno 2013
 Un uomo che ti ama
Capirai presto che da me non potrai avere grandi consigli d’amore. Ho amato e sbagliato tanto, e ho capito con il tempo che quello è un terreno dove si impara tutto vivendo ogni secondo in prima persona. Dove i consigli servono a poco, e se ne rimangono a galla in quel limbo fra l’anima e il cervello, buttati lì in fretta, perché sul momento infastidiscono, per poi magari venire ripescati dopo, quando ormai è troppo tardi, insieme alle lacrime. O ai sorrisi.
Cercherò di aiutarti, di starti accanto e di capirti, ma spero di non arrivare mai a dirti “Devi fare così”. Anche se magari avrò ragione. Anche se evidentemente la tua sarà una tattica sbagliata (come è normale, perché una tattica in amore è quasi sempre sbagliata).
O se lo farò, se proprio non resisterò a non darti consigli, cercherò di nasconderli in un racconto. Come faccio oggi con gli spinaci nella frittata verde.
C’è una cosa, però, che voglio dirti, e che ho pensato ieri notte, prima di addormentarmi, dopo una serata passata a raccontare al tuo papà un progetto in cui credo tantissimo, e dopo aver letto nei suoi occhi e nelle sue parole un entusiasmo grande, profondo, bello. Forte.
Un uomo che ti ama è il tuo primo fan. Un uomo che ti ama è quello che sta ad ascoltarti, e ti sostiene, e ti ritiene in grado di raggiungere qualsiasi obiettivo.
Un uomo che ti ama è pronto a farsi piccolino, per lasciare spazio ai tuoi successi.
Un uomo che ti ama ti stringe fortissimo, se sei seduta a piangere in un angolo. Ma poi ti fa alzare, e ti aiuta a tornare a camminare.
Un uomo che ti ama gioirà dei suoi successi, ma per i tuoi, per i tuoi sarà pronto a festeggiare con te tutta la notte.
Un uomo che ti ama sarà felice di averti bella accanto, e non ti chiederà di esserlo un po’ di meno, per paura che tu piaccia agli altri.
Un uomo che ti ama amerà anche l’aspettarti a casa, se il tuo successo vorrà dire lontananza.
Un uomo che ti ama, sai, lo puoi riconoscere anche adesso: è quel bimbo che si inginocchia, e ti fa fare “scaletta”. Il tuo piede sulle sue mani incrociate, e tu che in un attimo scavalchi quel muretto di mattoni rossi.

Ti potrebbe interessare anche

43 Commenti

  • Rispondi robedamamma 10 giugno 2013 at 17:52

    Hai proprio ragione, un uomo che ti ama ti sostiene. Parlavo giusto al mammacheblog di questo con Mammafelice. Dicevamo che trovare un uomo così è una fortuna. Poter dire, dopo anni, di averlo ancora al proprio fianco è invece un gran merito (e a volte una grande fatica, ma vale sempre la pena).
    Baci Vale e brava (ancora una volta)

  • Rispondi Sabina Montevergine 10 giugno 2013 at 19:46

    E quando non lo trovi? E pensi di essere sbagliata tu? 🙁 Ciao tesorina come sono triste in questi giorni…

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 10 giugno 2013 at 20:10

      Ah, io non l’ho trovato per tantissimi anni! No, non è questione di essere sbagliate…è questione di fortuna! Ciao tesoro, sentiamoci e vediamoci presto! <3

    • Rispondi Chiara 11 giugno 2013 at 11:57

      Si può anche non trovarlo mai, Sabina. Si vive lo stesso, si impara ad apprezzare ciò che c’è, almeno il più delle volte.

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 11 giugno 2013 at 13:00

      Sì, poi devo anche precisare: nessuno è perfetto, eh…ma proprio per niente! Diciamo che questo “fare scaletta” è un bel pregio. Poi c’è tutto il resto! 😀

  • Rispondi Laura 10 giugno 2013 at 23:06

    Condivido tutto e questo post e bellissimo! Sei proprio brava

  • Rispondi La mia vita semplice 10 giugno 2013 at 23:11

    un uomo che ti ama lo fa senza cercare di cambiarti

  • Rispondi Alicia 11 giugno 2013 at 10:09

    Anche oggi sei stata in grado di trasmettermi una fortissima emozione…

  • Rispondi ...ma la notte no! 11 giugno 2013 at 10:11

    che bel post Vale! hai assolutamente ragione!

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 11 giugno 2013 at 13:04

      Grazie, Lucia. A rileggerlo in realtà mi sembra pure tutto scontato. Eppure non lo è.

  • Rispondi Silvietta 11 giugno 2013 at 10:15

    Leggere questo post oggi, è una maledizione per il mio cuore o una fortuna. devo ancora capirlo. grazie per l’aspetto umile e semplice che dai ai sentimenti più grandi! Ti abbraccio!

  • Rispondi Marta 11 giugno 2013 at 11:02

    Anche io ne ho uno così accanto e ti ringrazio per avermelo fatto ricordare!

  • Rispondi Mamma Cattiva 11 giugno 2013 at 11:49

    Grazie Vale. Mi hai fatto capire chi mi ama e chi NON 😉

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 11 giugno 2013 at 13:08

      Sì, poi ci sono però tutti i difetti…diciamo che questo è un pregio fondamentale! 🙂 Un abbraccio!

  • Rispondi gloria 11 giugno 2013 at 12:07

    belle, belle, belle le tue parole.
    sagge, profonde, vere.
    grazie di averle scritte (che mi hai fatto venire brividi e lucciconi!).

  • Rispondi Fenice 11 giugno 2013 at 12:55

    Condivido punto per punto.
    Gran bel post.
    Un abbraccio,
    Sara

  • Rispondi thesunmother 11 giugno 2013 at 14:41

    Tu. Basta farmi commuovere.

  • Rispondi intervistedalmondo 11 giugno 2013 at 14:59

    belle le tue emozioni di mamma, di donna, di moglie
    ciao 😀
    antonia

  • Rispondi TOMETOO... 11 giugno 2013 at 15:50

    e qui ti volevo…ehehehe! perchè ho barato e ho letto gli ultimi due post di fila! 😀
    la tua risposta è “si” e penso che la gioia di essere cio che sei, ora-qui-conloro, sia incomparabile!
    (ma…ci devi aggiornare eh?…il circo? la notifica è alfin arrivata?…paggi scrittori hanno fatto il loro dovere? :DD attendiamo news!)

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 12 giugno 2013 at 9:17

      Ahahahah…niente paggetti scrittori…ma abbiamo finalmente la notifica! W il circo! 🙂

  • Rispondi TOMETOO... 12 giugno 2013 at 11:24

    Bhè, ottimo!! allora ci scriverai come è andata la tournèè nel tendone dopo che si saranno spostati come è giusto che sia per i nomadi…

  • Rispondi Mamma Avvocato 12 giugno 2013 at 22:55

    Questa sera iltuo post mi fa quasi piangere.
    Perché a volte penso di avere al mio fianco un uomo così, a volte, come questa sera, penso di essere un’illusa che rifiuta di guardare in faccia la realtà.
    Tu te lo meriti, comunque.
    Grazie per questo bellissimo post, come al solito, trasmetti emozioni.

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 14 giugno 2013 at 17:31

      Grazie a te, cara. Ti abbraccio. E ti auguro di guardare sempre in faccia la realtà! (anche se non è facile…e io non sempre riesco a farlo…)

  • Rispondi Anonymous 14 giugno 2013 at 10:18

    Thanks!
    bello bello bello bello!
    Peccato per gli occhi gonfi e pieni di lacrime… sono al lavoro…;-)
    mammasimi

  • Rispondi towritedown 14 giugno 2013 at 15:00

    Quando arrivo a leggere qualcosa che ho tenuto nel mio cuore a lungo lo riconosco al volo.

    Ci si insedia, nel cuore, prende uno spazio che alla fien c’era già.

    E’ vero: trovare un uomo così è una fortuna, cercarlo però è una scelta.

    A Guia e a tutte le bambine del mondo questo è l’augurio migliore che si possa fare.

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 14 giugno 2013 at 17:32

      Cercarlo è una scelta. Giusto. Giustissimo, Grazia. Non sempre però riusciamo a farlo. Io, a dire il vero, prima di E. non l’avevo mai fatto…Ti bacio!

  • Rispondi Pellegrina 14 giugno 2013 at 16:19

    “Un uomo che ti ama gioirà dei suoi successi, ma per i tuoi, per i tuoi sarà pronto a festeggiare con te tutta la notte.”: giusto e sarà pronto a farlo anche per dirti che sei meravigliosa pure quando arrivano gli insuccessi.
    In bocca al lupo per il progetto!

  • Rispondi Anna Piccitto 15 giugno 2013 at 14:45

    Bello, vero e commovente!!!!che brava….

  • Rispondi Anonymous 25 luglio 2013 at 20:26

    complimenti, molto bello il tuo blog… è che devo lavorare, se no starei qui a leggerlo tutto

  • Lascia una Risposta