Salone del Libro

Parole dal Salone – giorno 4

19 maggio 2013
«Il lettore è sempre più intelligente di quanto pensiamo»
Mikael Niemi
«A me piace Matteo Renzi perché quando parla capisco quello che dice»
Un signore anziano in platea, aspettando di sentirlo parlare
«Lo stupore è quando hai una bella emozione»
Una bimba di 8 anni
«Il bipolarismo in Italia da novembre 2011 è come il wrestling: finto»
Matteo Renzi
«Lo stupore è una sorpresa»
Una bimba di 8 anni
«Il fiume Tornio ogni anno ghiaccia: un metro di ghiaccio. Ma sotto, l’acqua scorre sempre»
Mikael Niemi
«Lo stupore è quando vedi qualcosa e non credi sia vero»
Un bimbo di 8 anni
«Quando scriviamo, tutto ciò che facciamo è portare i nostri personaggi in situazioni emotive estreme e vedere la loro reazione»
Paolo Cognetti
«Il coraggio di ritrovare la gentilezza, anche in politica»
Matteo Renzi
«L’ispirazione è un brivido che bisogna ascoltare sempre, da piccoli e da grandi»
Margherita Loy
«Lo stupore è incantarsi da qualcosa»
Una bimba di 7 anni
«Non voglio che il Salone finisca domani»
Io.

Ti potrebbe interessare anche

19 Commenti

  • Rispondi Marta 19 maggio 2013 at 23:16

    Quoto la prima … e l’ultima!

  • Rispondi mammapiky 20 maggio 2013 at 0:14

    Quanta saggezza dagli otto anni in giù!!!!

  • Rispondi francesca rossi 20 maggio 2013 at 11:18

    che invidia…

  • Rispondi Francesca 20 maggio 2013 at 11:20

    a leggere i tuoi past dev’essere stato bellissimo!!! baci e buon lunedì;-))
    ps: ma tu ci sarai venerdì o sabato al mammacheblog?? mi piacerebbe davvero incontrarti!

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 21 maggio 2013 at 11:18

      Sì, ci sono! Che bello, ci vediamo! 🙂

    • Rispondi Francesca 21 maggio 2013 at 14:07

      :-))) la domanda mi sorge spontanea: ma come ci si riconosce al raduno delle mamme blogger?? ci si mette addosso il nome del proprio blog??!;-))

  • Rispondi Alice 20 maggio 2013 at 14:43

    Mi sono letta tutti i post insieme: grazie di averci portato con te.

  • Rispondi mammadifilippo 20 maggio 2013 at 15:00

    bellissimo!

  • Rispondi Anonymous 20 maggio 2013 at 15:35

    Grazie per i tuoi post, ci hai fatto respirare l’atmosfera del Salone con i tuoi racconti e le tue emozioni.
    Bellissima la foto con Peppa.
    Ciao
    Alessia

  • Rispondi Mamma Avvocato 20 maggio 2013 at 15:39

    saggi bimbi! E qualche volta, saggi adulti.

  • Rispondi Anonymous 20 maggio 2013 at 15:44

    Grazie per i tuoi post!
    Con i tuoi racconti e le tue emozioni ci hai fatto respirare la vera aria del Salone, ricca di colori, mani e manine laboriose , occhi curiosi che osservano immagini e parole che li fara’ emozionare , sorridere e qualche volta commuovere. Perché i libri sono tutto questo…e anche il tuo blog.
    ciao ciao
    Alessia

  • Rispondi TOMETOO... 22 maggio 2013 at 12:37

    Quante frasi ci sono ormai familiari sulla scrittura! Ad esempio Cognetti che ha epresso la teoria dell’albero…o De Silva che dice parole sui ricordi e contraddice, in un certo senso, ciò che pensa Calabresi (io cmq non distruggerei mai le foto e i ricordi! Brrrrr!). O Gaglianone, su come ti può prendere o farsi portare un racconto.
    Per me la frase clou di quelle che hai citato tu è quella di Don Ciotti
    «L’analfabetismo etico è l’habitat naturale per le mafie»

    Ed è vera sempre. L’ignoranza è l’habitat del marcio, della mancanza di rispetto, della non gentilezza (per dirla con Renzi) e della manipolazione.

  • Lascia una Risposta