Salone del Libro

Parole dal Salone – giorno 3

18 maggio 2013
«Ci sono persone che provano attrazione per la solitudine, ma nessuno la può amare fino in fondo»
Paolo Cognetti
«Il non saper resistere all’abbandono deriva anche dal dilagare del nostro io»
Loredana Lipperini
«Che poi…innamorata è una parola grossa»
La mia amica F.
«Io vi seguo su Facebook, e siete fighi, punto»
Francesca ai ragazzi di Hub09
«Ci dimentichiamo che siamo tutti al cospetto della Natura»
Guido Martinetti
«Stare da solo a New York è una palestra dello sguardo»
Paolo Cognetti
«Noi due siamo qua a parlare davanti a voi solo perché nei nostri negozi ci sono i ragazzi che servono il gelato. Il merito è loro»
Federico Grom
«Le persone bisogna guardarle ad una distanza giusta in modo tale da metterle a fuoco»
Vinicio Capossela citato da Caterina, che è andata a sentirlo

«Dove noi posiamo lo sguardo non è casuale»
Paolo Cognetti

«Voglio il suo autografo!!!»
Un ragazzo di 14-15 anni, cercando Peppa Pig

Sì, io l’ho conosciuta

Ti potrebbe interessare anche

4 Commenti

  • Rispondi Marta 18 maggio 2013 at 22:53

    Santa Peppa …

  • Rispondi Anonymous 19 maggio 2013 at 19:05

    Peppa Pig si è rotolata nel fango?
    Giulia C.R.

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 19 maggio 2013 at 22:10

      No, ci siamo rotolati tutti noi che siamo andati al Salone sotto il diluvio universale! 🙂

    Lascia una Risposta