genitori Guia mamme mammità

Ma i tre anni.

3 gennaio 2013
So che i bambini sono sempre belli, dal primo istante, e so che dentro ad un corpicino lungo 50 centimetri c’è tutto l’amore del mondo.
So che è sempre meraviglioso stare con i figli, e so che il tempo con loro è sempre divertente, sia che abbiano un mese sia che abbiano 8 anni.
E so che quel giorno di dicembre del 2009, quando ho fatto mille foto a una Guia tremesenne con la maglietta dei Ramones e la chitarrina in mano, lei ed io abbiamo chiacchierato e riso come pazze.

Qua stava facendo un assolo
Ma i TRE ANNI sono meravigliosi.
Perché non sono i due del “no” ogni cinque secondi.
Non sono l’uno della schiena rotta per insegnarle a camminare.
Non sono i sei mesi delle notti interrotte dalle poppate.

Sono i TRE ANNI.
Dei discorsi lunghi, pronunciati con grande enfasi e con lo sguardo orgoglioso di chi si rende conto di essere diventato grande, anche se qualche parola viene fuori ancora sbagliata.
Delle dichiarazioni d’amore e degli abbracci che non si fanno solo abbracciare, ma stringono, e a volte non ti lasciano andare via.
Del divertimento insieme, noi due o noi tre, come fossimo tutti più o meno adulti.
Delle risate sul divano prendendo in giro lui.
Dei capricci che si possono finalmente gestire con un ragionamento (lungo o corto che sia).
Delle passeggiate mano nella mano con due occhietti castani che osservano il mondo e poi te lo raccontano.
Dei verbi coniugati bene: domani andremo là, dopodomani vedremo questo.
Dei progetti che mi trovo a raccontarle in gran segreto, per poi veder spuntare una ragazzina dalla porta del soggiorno che mi dice “Allora, mamma, quando andiamo a Venezia?”.
Della passione per una vita e un mondo che finalmente capisce e nei quali vuole entrare con tutte le sue forze. E con il nostro aiuto.
Della sensazione di non avere più una bimba da portare in braccio ma una bambina con la quale fare un cammino.
Della scoperta di un universo dentro a quei riccioli. Un universo che vive da solo, e non è un mio prolungamento né tantomeno una proiezione. E’ lei, è Guia, ha tre anni. E quando va a dormire mi dice “Mamma, vedrai: domani sarà una bellissima giornata”.

Ti potrebbe interessare anche

29 Commenti

  • Rispondi mammapiky 3 gennaio 2013 at 10:02

    Bellissimo e a noi mancano solo sei mesi e poi avremmo tre anni….va beh, ci sarà pure un nuovo componente di un mese ma in un modo o nell’altro me la caverò!!!!!

  • Rispondi patama' 3 gennaio 2013 at 11:21

    Bellissimo davvero, però se devo essere sincera ogni età dei miei figli, mentre la vivo mi sembra la più bella… L’unica volta in cui io, sempre alla ricerca dell’ultima pagina di un libro, riesco a godermi l’attimo.

  • Rispondi La mia vita semplice 3 gennaio 2013 at 12:07

    noi andiamo verso i 6 ed è vero, dai tre anni sono cambiate molte cose e ogni giorno è una scoperta. Però qualcosa non mi torna… siamo ancora dentro i “no” ogni 5 secondi!

  • Rispondi moonlightclaud 3 gennaio 2013 at 12:49

    Ieri (Noemi ha due anni e mezzo) mi guardavo allo specchio, in un raro momento di solitudine visto che sono finalmente in “vacanza” al nord dai miei, e pensavo proprio all’autonomia di mia figlia. Nicolas è ancora profondamente ancorato al mio seno, è ME, ma Noemi… Noemi è finalmente NOEMI. Una persona, una bambina, con il suo carattere, con le sue idee, con i suoi gusti. Una persona che non è più “me”.
    Ogni tanto la guardo e mi stupisco di tutto. Di come fino a tre anni fa (quando Guia aveva tre mesi) lei era un piccolo germoglio nel mio ventre. Un miracolo. Un germoglio dentro di me che ero il suo tronco. E ora è come se si fosse staccato e stesse germogliando per terra, come un seme volato via, pronto a costruire il suo proprio albero.
    E’ qualcosa che non si può descrivere, la gioia di vederla lentamente spiccare il volo verso la SUA vita.

    Un abbraccio e tanti auguri!

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 3 gennaio 2013 at 23:05

      Che bella questa immagine! E’ proprio così. E’ meraviglioso vederla diventare una persona indipendente, un albero a se stante! Un abbraccio a te e tantissimi auguri!

  • Rispondi GAB 3 gennaio 2013 at 13:45

    che bella treenne…”domani sarà una bellissima giornata”….:-D

  • Rispondi Chiara 3 gennaio 2013 at 19:20

    È proprio vero! È tutta un’altra vita: divertente, stimolante, appagante… A tre anni di mammità inizi a raccogliere un sacco di frutti e ne scopri di nuovi inaspettati.
    Forza Guia!

  • Rispondi thesunmother 3 gennaio 2013 at 22:45

    Chissà da chi ha preso entusiasmo ed ottimismo 😉

  • Rispondi Alice 4 gennaio 2013 at 0:51

    Sai che ogni volta che leggo post come questi, rimpiango di non aver avuto un blog quando erano ancora piccoli? Quante giornate potrei aver fissato nella mia (labile) memoria. Bastava un quadernetto, lo so, ma il blog ti invita a immortalare gli attimi, un po’ come fare ginnastica in casa (praticamente mai) o avere un abbonamento in palestra.
    Buon anno Vale!

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 4 gennaio 2013 at 1:03

      Ciao Alice! Ti capisco perfettamente: io mi pento di non aver scritto su questo blog quando ero incinta, ma anche prima. E’ la stessa differenza fra ripromettersi di fare ginnastica in casa e avere un abbonamento in palestra, è verissimo!!! Buon anno a te, cara!

  • Rispondi Themoon 4 gennaio 2013 at 1:30

    Buon anno Vale!
    Il mio ha 26 mesi e pian piano, avvolte repentinamente da un giorno all’altro, cambia, cresce. Fa discorsi articolati, parla invece di piangere, inizia a giocare da solo, a far volare la fantasia e ci sorprende. È bellissimo ed estenuante! Ma imperdibile.

  • Rispondi Francesca 4 gennaio 2013 at 1:31

    Proprio oggi, mentre guardavo mio figlio camminare mano nella mano con il papà, pensavo a com é diventato grande e come sia ogni giorno più bello stargli accanto. Noi compiamo tre anni il 27 marzo!!

  • Rispondi francesca r. 4 gennaio 2013 at 12:25

    anche io mi sono trovata a pensare che i sei mesi erano meglio dei tre, gli undici meglio dei 9 e i due anni meglio dell’1… e alla fine credo che non esista un’età perfetta ma solo che, forse, ogni mese sia meglio del precedente, ogni giorno meglio del giorno prima, e solo perchè cresciamo entrambi e lo facciamo insieme. 🙂

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 4 gennaio 2013 at 18:05

      Sì, infatti è proprio così, credo…fino a quando avranno 20 anni e rimpiangeremo quando erano piccoli! 🙂

  • Rispondi verdeacqua 4 gennaio 2013 at 16:33

    è proprio così! una bellissima meraviglia.

  • Rispondi Francesca 6 gennaio 2013 at 3:42

    E vedrai che quando avrà quattro anni sarà ancora più divertente 🙂 capricci a parte, ovvio!!!

    Buon anno, Vale!

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 6 gennaio 2013 at 22:56

      Buon anno a te, Francesca!!!

    • Rispondi Anonymous 11 gennaio 2013 at 10:32

      Emma, finalmente 2 anni e mezzo, mi abbraccia forte e mi dice “sono felice quando siamo insieme”… e io penso che forse la strada è quella giusta e che voglio crescere io i miei figli…

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 11 gennaio 2013 at 11:45

      Sono momenti unici, vero? E’ bellissimo quando cominciano a dimostrare il loro amore e la loro personalità!

    Lascia una Risposta