Natale

Buon Natale!

25 dicembre 2012
A tutti quelli che stanno cercando, a quelli che ogni giorno inseguono i loro sogni, a quelli che sono  stanchi di correre ma si stanno solo riposando.
A quelli che si amano e sono felici, e stasera sono chiusi in casa a festeggiare, a quelli che si divertono ad apparecchiare la tavola con i tovaglioli rossi e i segnaposto dorati, ma anche – e soprattutto – a quelli che per mille motivi, ogni anno, vorrebbero chiudere gli occhi il primo di dicembre e svegliarsi a gennaio (ehi, c’ero anche io fra voi, fino a qualche tempo fa, e un po’ ci sono ancora).
Ai miei amici. A quelli con cui parlo ogni giorno, ma anche a quelli che non sento mai e che però ci sono sempre, vicini anche se lontanissimi.
Ai miei nuovi amici, quelli che ho conosciuto qua, su Twitter e su Facebook: altro che amicizie virtuali. Menti e cuori meravigliosi, che altrimenti non avrei scoperto.
A quelli che sanno cambiare, rinnovarsi, reinventarsi, e non hanno paura di scoprirsi diversi. 
A quelli che si mettono nei panni degli altri, ogni singolo giorno, e lo insegnano ai loro figli.
Ai bambini che ogni giorno incontro alla scuola materna di Guia: ai loro occhi, ai loro sorrisi, che sono l’unica vera speranza che abbiamo.
Ai politici (ma anche ai tecnici) che parlano di futuro, di bambini e di donne. A quelli che hanno capito – e lo dicono – che la politica deve essere un mezzo per migliorare il futuro dei nostri figli. Non per godere ora di quello che abbiamo.
A quelli che sono felici quando gli altri sono felici.
Alla mia famiglia, quella da cui provengo, che mi ha dato tantissimo, e ancora, nonostante il mio cuore rivoluzionario, mi sopporta e mi ama.
A quelli che non si prendono mai troppo sul serio.
A quelli che in quest’anno difficile hanno fatto fatica.
A tutti quelli che, in questo anno così strano, hanno camminato al mio fianco, mi hanno sostenuta e consigliata. 
A quelli che ti chiedono “Sei felice?”
Ai miei colleghi, che ancora non riesco a chiamare excolleghi, perché quando ami un’azienda, in fondo non ne esci mai davvero.
Ai miei nuovi colleghi e alla loro creatività e simpatia. E al loro essere veri e nuovi.
Alla Valentina di una volta e a tutte quelle come lei là fuori: non c’è giorno in cui non vi pensi (e invidi) un pochino.
A tutti quelli che passano di qua ogni tanto, che forse non lo sanno, ma mi riempiono di gioia con i loro commenti, le loro osservazioni, e anche con le loro critiche. 
A Torino. Che è come una persona: per imparare ad amarla devi frequentarla e conoscerla. E oggi, nella mia nuova vita fatta anche di libertà, ho il tempo di scoprirla e di innamorarmene ogni giorno.
A Guia. Che ha un cuore grande, occhi profondi e l’amore istintivo dei tre anni. Che rende ogni mio giorno meravigliosamente impegnativo. E mi regala felicità con la stessa naturalezza con cui mi offre le sue caramelle. A lei, e al tempo che finalmente posso passare insieme ai suoi riccioli. 
E infine a lui. Senza il quale la mia vita sarebbe totalmente diversa. A lui, che non nomino quasi mai perché è un uomo riservato, e lo amo anche per questo. A lui, che è il vero talento di famiglia. A lui, che è l’uomo più infinito e interessante e simpatico che abbia mai conosciuto. A lui, che sa farmi morire dal ridere. A lui, che ancora oggi, se ci penso, non so perché abbia scelto me. 
A lui, che ha 40 di febbre e ha stravolto le nostre vacanze.
A lui, che, come il 99% degli uomini, affronta l’influenza come fosse un’invasione di cavallette, ma lo amiamo lo stesso.
Buon Natale a tutti!

Ti potrebbe interessare anche

25 Commenti

  • Rispondi Carlotta G. 25 dicembre 2012 at 0:18

    Tantissimi Auguri!!!

  • Rispondi MammaInSE 25 dicembre 2012 at 0:36

    Vale carissima donna!! Tanti auguri anche a te, con tutto il cuore!!

  • Rispondi Fabio I. 25 dicembre 2012 at 1:31

    Guarda che E’ come l’invasione delle cavallette..!!!
    😉
    Auguri!!

    FabioGloria&MV

  • Rispondi Fabio I. 25 dicembre 2012 at 1:32

    Guarda che E’ come l’invasione delle cavallette..!!!
    😉
    Auguri!!

    FabioGloria&MV

  • Rispondi franci mammacanta 25 dicembre 2012 at 10:27

    auguri cara.

  • Rispondi Francesca 25 dicembre 2012 at 12:59

    Auguri di cuore cara Vake, soprattutto a lui, dai… 😉

  • Rispondi Laura 25 dicembre 2012 at 19:49

    Ciao Vale, tanti auguri!!

  • Rispondi Marilde 25 dicembre 2012 at 22:31

    Auguri a te, che ho scoperto da poco e che leggo sempre. E che come me adori Torino.

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 25 dicembre 2012 at 22:38

      Ciao Marilde, grazie mille!!! E mi raccomando, quando passi da Torino dimmelo così chiacchieriamo ancora un po’! 🙂 Un abbraccio!

  • Rispondi rosella mittiga 26 dicembre 2012 at 3:11

    tanti auguro a te che sei un po tutte noi 😉

  • Rispondi francesca r. 26 dicembre 2012 at 12:29

    tanti auguri… e un in bocca al lupo a VOI, che con un LUI allettato è un vero dramma!!! 😛

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 26 dicembre 2012 at 21:32

      Grazie Francesca…sì sì hai proprio ragione: un vero dramma!!! (perché quando abbiamo l’influenza noi non è così???) Auguri e un abbraccio!

  • Rispondi Mamma Che Paura! 26 dicembre 2012 at 13:07

    Buone vacanze natalizie… un abbraccio, soprattutto viste le condizioni del tuo lui…;op

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 26 dicembre 2012 at 21:33

      Grazie cara, anche a voi! E speriamo che migliori presto: non lo sopporto più! 😉

  • Rispondi Francesca 26 dicembre 2012 at 16:24

    Auguri cara!!! A te alla tua ricciolona e alla tua bellissima città ;-)) francy e il suo ometto biondo

  • Rispondi Themoon 30 dicembre 2012 at 0:34

    Vale sei grande!!!! Tanti auguri.

  • Lascia una Risposta