amore futuro il cielo su Torino ottobre passato Torino

Azzurro Ottobre

1 ottobre 2012
Se Dicembre è bianco e Maggio è rosso, Ottobre è sempre stato azzurro.
Azzurro come il cielo di Torino quando comincia ad arrivare dalle montagne il profumo di inverno, e di freddo. Azzurro come il cielo quando sembra che qualcuno l’abbia riempito di zucchero filato.
Ed è azzurro come i sogni, quando sono belli, e limpidi.
Affascinante. Perché non è settembre, che ancora si trascina dietro il caldo di agosto, ed è costantemente in bilico fra l’estate e l’autunno. Ottobre è un tuffo deciso nell’autunno, nelle foglie gialle e rosse, nel rumore che fai calpestandole, in quelle castagne di città che da piccola pensavo si potessero mangiare, e nelle cime che cominciano ad imbiancarsi, e che guardi da lontano, pensando all’inverno.
Ottobre qua a Torino vuol dire tirare fuori dall’armadio le sciarpe e i cappotti leggeri, per poi andare in giro al pomeriggio con un fardello pesantissimo fra le braccia perché è uscito il sole e stai morendo di caldo.
Ma vuol dire anche le prime sere in cui torni a casa e anche se non hai il camino e i termosifoni non funzionano ancora ti sembra che ci sia un fuoco acceso, perché sei tornata al caldo di chi ti aspetta.
Ottobre per me ha sempre voluto dire nuovi inizi, molto più di Settembre. Settembre è la preparazione, l’allenamento, i progetti, i punti dell’elenco.
Ottobre è la partenza vera. Della mia vita, prima di tutto. Perché sono nata il 10/10 (o come ha sempre detto Marco, il mio migliore amico, per ricordarsi del mio compleanno: Platini/Baggio). Ma anche di tutto il resto.
Il mio primo bacio, in quel lontanissimo 24 ottobre del 1989, vicino alla fermata del 71. Lui, 16 anni, altissimo, gli occhi azzurri e una sfrenata passione per Bruce Springsteen. Io, 13 anni, un po’ meno alta, gli occhi verdi e una sfrenata passione per Bruce Springsteen (di conseguenza).
E il tornare a casa pensando “e ora come lo dico alle mie amiche che il primo bacio non mi è piaciuto per niente?”.
Ottobre è un bicchiere d’acqua ghiacciata quando non fa caldissimo, la prima sensazione frizzante sulla pelle, e la pigrizia delle giornate di pioggia quando ancora non si hanno bambini.
E’ uscire dalla doccia e pensare di morire congelata nel cercare l’accappatoio, e sognare di essere in uno di quei bagni d’hotel dove per qualche strano motivo non fa mai freddo, in nessuna stagione.
E’ il sogno di andare a New York e vederla così piena di colori d’autunno come ti hanno sempre raccontato.
A ottobre è arrivato lui a casa mia. Nella mia mansarda da single. Lui, il suo viaggiare leggero e un futuro che non avevo il coraggio di immaginare così vicino. Lui e le domeniche insieme, e l’osservarlo di nascosto mentre per la prima volta dà il cibo ai miei gatti, e li accarezza e ci scherza, e il rendermi conto che una famiglia nasce senza darti il preavviso. Un attimo prima sei lì che pensi che conquisterai il mondo intero da sola, e che nessuno riuscirà mai a farti veramente felice, e poi basta una busta di croccantini, in una sera di Ottobre, e, anche senza figli, sei già famiglia.
Ottobre oggi sa ancora più di nuovo. Di vita, di bellezza e di risate.
E di cose che accadono, quando meno te l’aspetti.

Ti potrebbe interessare anche

25 Commenti

  • Rispondi Alice 1 ottobre 2012 at 12:32

    Che bello! Hai fatto diventare Ottobre, un mese come un altro (per me), IL mese di Ottobre.

  • Rispondi Laura 1 ottobre 2012 at 13:16

    complimenti, mi è venuta la pelle d’oca…

  • Rispondi francesca r. 1 ottobre 2012 at 14:49

    Anche a me ottobre piace molto. Come dici tu è molto più autunno di settembre, e comincio ad aver voglia di caminetto acceso, di castagne, di coccole sul divano. E’ lungo ma di un lungo frizzante, non noioso come invece mi sembra novembre, quando già aspetto il natale.
    Buone ottobrine novità! 🙂

    • Rispondi Vale 1 ottobre 2012 at 20:13

      Grazie cara, anche a te!

  • Rispondi Francesca 1 ottobre 2012 at 14:50

    Mia figlia è nata il 9 ottobre… :-)))
    Buon inizio, allora! Belle le tue parole, come sempre.

    • Rispondi Vale 1 ottobre 2012 at 20:14

      !!! Una piccola bilancia in casa! Allora fra poco si festeggia! Un abbraccio!

  • Rispondi Mamma Che Paura! 1 ottobre 2012 at 17:30

    che bello!!! anche a me piace ottobre e l’arrivo dell’autunno, mi sembra tutto più romantico, più frizzante. Più vero.

    • Rispondi Vale 1 ottobre 2012 at 20:15

      E tu??? Com’è andata oggi???

  • Rispondi towritedown 1 ottobre 2012 at 22:37

    Mi ritrovo nelle parole di Alice: e io che lo avevo sempre sottovalutato, povero ottobre.
    Un caro saluto
    Grazia

    • Rispondi Vale 2 ottobre 2012 at 14:54

      ciao Grazia! W Ottobre! 🙂

  • Rispondi chiaraGoli 2 ottobre 2012 at 18:51

    Che Bellezza! E’ un piacere leggerti, è un piacere averti scoperta (meglio tardi che mai). Quoto todo!

    • Rispondi Vale 2 ottobre 2012 at 19:33

      E’ un piacere averti qua e soprattutto leggere te!!! 🙂

  • Rispondi Valentina Rossetti 1 ottobre 2014 at 12:35

    ooooh gatti, croccantini, ohhhh
    (occhi a cuore per me)

  • Rispondi Francesca 1 ottobre 2014 at 12:38

    passare da te è avere la certezza di trovare sempre qualcosa che ti scalda l’anima, ti consola, ti avvolge e riaccende la speranza :-)) ps: non vedo l’ora di leggerlo il tuo ebook!

  • Rispondi Laura 1 ottobre 2014 at 12:38

    rileggerlo è sempre un piacere! brava! Adesso il grande passo sto per farlo io, spero mi vada bene come è andata a te!

  • Rispondi Anonymous 1 ottobre 2014 at 12:42

    Platini/Baggio solo perché non c’era ancora Del Piero….
    – Marco 2014

  • Rispondi Mimma Zizzo 1 ottobre 2014 at 13:19

    Ricordo uno splendido ottobre li in Piemonte che però era rosso…come il colore delle viti, delle foglie degli alberi . Bellissimo . Ma ricordo anche l’azzurro … Sai che l’azzurro è’ il colore dell’ottobre Qui in kuwait ?

    • Rispondi Vale - Bellezza Rara 1 ottobre 2014 at 22:47

      Non lo sapevo! È vero, in Piemonte, soprattutto in campagna, ottobre è rosso e marrone. Forse adoro l’autunno anche perché sono nata in questa regione…:)

  • Rispondi Cate 2 ottobre 2014 at 23:48

    Ho sempre amato Ottobre, tanto che ci ho fatto un figlio! 🙂

  • Lascia una Risposta