conciliazione futuro lavoro

Strano

3 settembre 2012

Sarà strano oggi.

Come può essere strana la libertà, a volte.
Sarà strano il caffè. Non della macchinetta al piano -1, ma della MIA macchinetta, quella che ho in cucina, quella rossa.
Sarà strano il telefono. Il mio, quello di casa. Nessun numero veloce, nessuno zero per gli esterni, nessuno scherzo tipo “Vale, ti ricordi per caso il numero della portineria?” e io che mi invento numeri assurdi “Sì, certo che me lo ricordo”, e poi aspetto sogghignando che dall’altra parte risponda il collega più improbabile.
Sarà strano non dover lottare con le mail che mi arrivano e con la mia cronica incapacità di mantenere l’inbox vuota.
Sarà strano il pranzo, finalmente dove e come voglio io, niente mensa, niente bar, niente chiacchiere di lavoro, niente pensieri tornando alla scrivania “domani mi porto tutto da casa e leggo un libro”, tanto ogni volta sapevo che non l’avrei mai fatto.
Sarà strano il silenzio.
Sarà strano, e bellissimo, organizzare il pomeriggio con lei.
Sarà strano il non avere riunioni dalle quali uscire, tre ore dopo, dicendo “bene, allora organizziamo un’altra riunione”.
Sarà strano non fare pause caffè in cortile a sparare scemenze con i colleghi-amici.
Sarà strano non avere (quasi) regole, orari e luoghi.
Sarà strano sentire la mancanza delle persone che poi in realtà, se vorrò, potrò vedere lo stesso. Ma dovremo volerlo.
Sarà strana questa casa. Perché fino a ieri “casa” era anche lì, dove passavo dieci ore al giorno.
Sarà strana la libertà. E quanto l’ho desiderata questa mia piccola libertà.Sarà strano questo inizio d’anno (perché l’anno da noi inizia sempre a settembre).

Buon inizio a tutti, specialmente a quella che rimarrà sempre un po’ casa mia. E a tutti voi.

Ti potrebbe interessare anche

17 Commenti

  • Rispondi La solita 3 settembre 2012 at 7:44

    Buona settimana di libertà scelta, voluta, maturata con consapevolezza.
    Un abbraccio a voi donne ;D!

  • Rispondi Vale 3 settembre 2012 at 8:26

    Grazie mille, di cuore! E buona settimana e un abbraccio!
    Ps: #noivaliamo! 🙂

  • Rispondi Alice 3 settembre 2012 at 10:07

    Sarà strana questa settimana anche per me. Due giorni e mezzo a casa e il tempo già incastrato e “prenotato” dalle attività dei figli… Buon inizio anche a te Vale! P.S. (noi valiamo eccome, su twitter e non!)

    • Rispondi Vale 3 settembre 2012 at 13:26

      Ciao Alice! Noi valiamo eccome! Un abbraccio!

  • Rispondi Francesca 3 settembre 2012 at 15:30

    Buona nuova vita, buon nuovo anno! I nuovi inizi hanno sempre sapore di sfida e voglia di fare per vincere. in bocca al lupo per TUTTO! :-)))

    • Rispondi Vale 3 settembre 2012 at 20:04

      Crepi, Francesca! Evviva i nuovi inizi! 🙂

  • Rispondi francesca r. 3 settembre 2012 at 21:28

    buon inizio… un po’ t’invidio!!! 🙂

    • Rispondi Vale 4 settembre 2012 at 9:39

      Grazie, buon inizio a te! 🙂

  • Rispondi Anonymous 3 settembre 2012 at 21:34

    vale…te lo ricordi ?te lo dicevo sempre..”dovresti fare la scrittice,scrivi troppo bene!!!!!!”…riesci sempre ad emozionarmi!
    lucia

    • Rispondi Vale 4 settembre 2012 at 9:40

      Cara Luci!!! Sì che me lo ricordo…Eravamo due ragazzine! 🙂
      Un abbraccio fortissimo!

  • Rispondi norma jane 4 settembre 2012 at 0:27

    grande scelta e credo che oltre che strano sarà anche diffcile un pò (spero di no per te)
    Ti seguo!

    • Rispondi Vale 4 settembre 2012 at 9:43

      Ciao cara, hai ragione. E’ anche un po’ difficile. Strano e difficile, a volte.

  • Rispondi Bressilla 6 settembre 2012 at 9:13

    E’ strano. E’ bello’. E’ un privilegio non dimenticarlo.
    Sarà meravigliosamente normale anzi speciale

    • Rispondi Vale 6 settembre 2012 at 14:06

      E’ un privilegio non dimenticarlo, hai ragione. Ed è un privilegio anche ricordare tutto con affetto.
      So che tu mi puoi capire meglio di chiunque altro… Un abbraccio!

  • Rispondi Francesca 12 settembre 2012 at 14:18

    Ti auguro di aver fatto la scelta migliore per te e la tua bimba. Sono certa che è così!

  • Rispondi Anonymous 19 ottobre 2012 at 8:12

    Che tenerezza!esprimi i pensieri di ogni mamma in un modo meraviglioso….ormai ti leggo ogni giorno !sara

  • Lascia una Risposta